Coniglio alla cacciatora

Chiamato nella lingua sarda “coillu a succhittu”, conosce molte varianti. E’ un piatto spettacolare, da servire con abbondanti fette di pane e l’obbligo di scarpetta sul piatto.

Ricette di Sardegna

9 Commenti Nascondi Commenti

Io preparo un battuto di aglio pomodoro secco sedano capperi e olive che riscaldo prima di rosolare il coniglio. Sfumo con fil’e ferru poi cottura lenta. Se serve aggiungo brodo vegetale.

Io metto Coppola aglio pomodoro secco olive capperi vino bianco per la cottura e alloro prima di cucinarlo lo metto con l’aceto per 10 o 15 minuti immerso poi prima però lo lavo
Lo rosolo col pomodoro secco. E poi metto in ordine cipolla rosolo,olive ,capperi aglio,rosolo e poi il vino e cucino 30 minuti più l’alloro secco

Aggiungi Un Commento