Capperi sotto sale

0 0
Capperi sotto sale

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo url

Ingredienti

Capperi
Sale grosso

Può essere considerato il metodo più comune e comodo per conservare questi piccoli gioielli di gusto sempre utili per condire primi e secondi piatti regalando un aroma mediterraneo.

Cucina:

    Ingredienti

    Istruzioni

    Condividi

    Scegliete i capperi più piccoli e ancora chiusi (non devono essere sbocciati); eliminate quelli con delle macchioline o che si presentano con un colore diverso dal verde brillante. Una volta scelti, riponeteli sopra un foglio di carta assorbente e riponeteli al sole ad asciugarsi per circa 12 ore. Trascorso questo tempo fate uno strato sale grosso sul fondo del vaso (precedentemente sterilizzato), mettete uno strato di capperi e ricominciate nel medesimo ordine, proseguendo sino all’esaurimento degli ingredienti. Lasciate riposare i capperi sotto sale per circa 4 giorni, dopodiché chiudete i vasetti con i rispettivi coperchi e attendete almeno 5 giorni prima di consumarli. Devono essere riposti in un luogo asciutto per la conservazione, che può essere molto lunga, anche di un anno. Un unico accorgimento: ricordate di sciacquare bene i capperi che estrarrete dal barattolo prima di mangiarli, per eliminare il sale in eccesso.

     

    precedente
    Olive sott’olio
    Pagina successiva
    Cozze allo zafferano, una ricetta ipocalorica che rispetta la tradizione
    precedente
    Olive sott’olio
    Pagina successiva
    Cozze allo zafferano, una ricetta ipocalorica che rispetta la tradizione

    Aggiungi Il Tuo Commento