Culurgiones di patate e menta

0 0
Culurgiones di patate e menta

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo url

Ingredienti

Per il ripieno:
2 spicchi di aglio
1Kg di patate rosse
7-8 foglie di menta
300g di pecorino stagionato grattugiato
1/2 bicchiere di olio extravergine d'oliva
Per la pasta:
1dl di acqua
300g di farina
1 cucchiaio di sale

I culurgiones sono un classico della tradizione ogliastrina. Questa pasta dalla chiusura a “spighitta” conosce nel ripieno morbido tante varianti a seconda della località in cui sono prodotti.

Cucina:

    Ingredienti

    • Per il ripieno:

    • Per la pasta:

    Istruzioni

    Condividi

    Bollire le patate in acqua salata, una volta cotte e raffreddate sbucciarle e schiacciarle con uno schiacciapatate; versare la purea in un contenitore e aggiungere gradatamente l’olio, l’aglio e la menta tritati molto sottili. Aggiungere il pecorino e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Lasciate riposare l’impasto in frigo mentre si prepara la pasta. Disporre la farina a fontana su una spianatoia, aggiungere l’acqua e lavorare fino a quando l’impasto avrà raggiunto una certa elasticità che consentirà di essere stirato in sfoglie sottili. Dopo aver steso la pasta in fogli di circa 3-4 mm di spessore, ricavare tanti dischetti di 7-8 cm di diametro (va bene ad esempio usare come stampo un bicchiere capovolto). Unire pollice ed indice di una mano e posizionarci sopra un dischetto di pasta. Porre nel dischetto, dove c’è l’incavo tra le due dita, un cucchiaio di impasto precedentemente preparato. Con l’altra mano chiudere la pasta pizzicandola lungo i bordi, un lato per volta. Il risultato finale sarà un raviolo dalla forma tipo spiga.

     

    precedente
    Come fare i culurgiones
    Pagina successiva
    Mandarinetto
    precedente
    Come fare i culurgiones
    Pagina successiva
    Mandarinetto

    Aggiungi Il Tuo Commento