Gratin di patate, pomodori e cipolle

0 0
Gratin di patate, pomodori e cipolle

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo url

Ingredienti

300 gr di patate
300 gr di cipolle
600 gr di pomodori maturi ma sodi
Uno spicchio d'aglio
A piacere rosmarino o timo
A piacere maggiorana
20 gr di pangrattato
1 dl di Vermentino di Gallura
1 dl di brodo vegetale
Olio EVO
q.b. di sale e pepe

Il gratin di patate, pomodori e cipolle è un contorno saporito che si usa per accompagnare piatti corposi e rustici di carne o di pesce.

Cucina:

    Ingredienti

    Istruzioni

    Condividi

    Preparate le verdure, sbucciate le patate, lavatele e asciugatele. Tagliatele a fettine sottili di 2-3 mm. Man mano che le affettate, disponetele in una ciotola d’acqua fredda, per evitare che si anneriscano. Pelate le cipolle e riducetele a fettine sottili. Lavate i pomodori e tagliateli, nel senso della larghezza, a rondelle di circa mezzo cm di spessore. Unite il rosmarino ( o l’erba aromatica che più vi piace) con l’aglio sbucciato e tritato. Formate gli strati. Ungete la pirofila con un cucchiaio di olio e disponete sul fondo uno strato di patate, aromatizzato con le erbe, sale e pepe. Proseguite con lo strato di cipolle, con uno strato di pomodori fino a terminare gli ingredienti, spolverizzando ogni strato con il mix aromatico. Mescolate il vino con il brodo freddo e versatelo nella pirofila. Irrorate di olio e spolverate la superficie con il pangrattato e il pecorino. Coprite la pirofila con un foglio di alluminio e cuocete le verdure in forno già caldo a 180° per 35 minuti. Eliminate il foglio di alluminio e proseguite la cottura per altri 20 minuti.

    precedente
    Gamberi alla griglia
    Pagina successiva
    Frittatine di bottarga
    precedente
    Gamberi alla griglia
    Pagina successiva
    Frittatine di bottarga

    Aggiungi Il Tuo Commento