Malloreddus

0 0
Malloreddus

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo url

Ingredienti

1/2Kg di farina di semola (semola rimacinata)
1/2Kg di semola
Acqua
Sale

I malloreddus, chiamati gnocchetti sardi, sono la pasta più conosciuta della tradizione gastronomica sarda.

Cucina:

    Ingredienti

    Istruzioni

    Condividi

    Si impasta la semola e la farina di semola con acqua e sale. Il segreto sta nell’aggiungere gradatamente l’acqua e lavorare l’impasto finchè raggiunge una consistenza compatta e soda. Ora si estrae dall’impasto una palla più piccola di un pugno e con le palme delle mani si fa rotolare avanti e indietro affinchè si allunghi. Il diametro deve essere di circa mezzo centimetro. Si taglia il cordone in tocchetti di circa uno, due centimetri e si passano i tocchetti nei rebbi della forchetta. Si posano su un canovaccio e si fanno seccare. I malloreddus così preparati possono essere conservati in frigo o in freezer o preparati al momento.

     

    precedente
    Come fare i culurgiones
    Pagina successiva
    Mandarinetto
    precedente
    Come fare i culurgiones
    Pagina successiva
    Mandarinetto

    Aggiungi Il Tuo Commento