Ravioli fritti di sanguinaccio

0 0
Ravioli fritti di sanguinaccio

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo url

Ingredienti

Per il ripieno:
Sanguinaccio di maiale
Per la pasta:
200g di farina di frumento tipo 00
200g di farina di semola di grano duro
100g di strutto
1 pizzico di sale

Chiamati in sardo “culingionis de sambene dulche”, questi raviolini dalla pasta croccante custodiscono un ripieno di sanguinaccio (il sangue di maiale dulce)

Cucina:

    Ingredienti

    • Per il ripieno:

    • Per la pasta:

    Istruzioni

    Condividi

    Mescolate la farina con la semola, disponetele a fontana e ponete al centro lo strutto che avrete fatto ammorbidire a temperatura ambiente. Aggiungete il sale e impastate fino ad ottenere un composto morbido e compatto. Fate riposare l’impasto per circa mezz’ora. Preparate il ripieno utilizzando il sanguinaccio. Prendete ora la pasta e lavoratela con il mattarello fino ad ottenere uno strato sottile. Ritagliatela e ponete un po’ di composto a distanza regolare. Ricoprite con l’altra sfoglia e tagliate con la rotella dentata. Scaldate l’olio extravergine di oliva e friggete i ravioli (pochi per volta per non sfreddare l’olio) e fateli scolare nella carta assorbente. Decorate con lo zucchero e servite.

     

    Immagine In Evidenza
    precedente
    Mele al forno
    Pagina successiva
    Gateau di mandorle
    Immagine In Evidenza
    precedente
    Mele al forno
    Pagina successiva
    Gateau di mandorle

    Aggiungi Il Tuo Commento