Seppioline in umido con carciofi e favette di Pula

0 0
Seppioline in umido con carciofi e favette di Pula

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo url

Ingredienti

800g di seppioline fresche
500g di favette già pulite
4 carciofi
3 pomodori maturi
1/2 cipolla
1 spicchio d'aglio
1 mazzetto di prezzemolo
2 foglie d'alloro
q.b. di olio EVO
1/2 di vino bianco
q.b. di sale

Le seppioline in umido con carciofi e favette di Pula sono una ricetta Paolo Trudu, bravissimo chef e Presidente della Proloco di Pula.

Cucina:

    Ingredienti

    Istruzioni

    Condividi

    In una casseruola bassa, versarvi un po’ d’olio EVO, aggiungervi la cipolla tritata, lo spicchio d’aglio privato dell’anima e schiacciato leggermente con il coltello, le foglie di alloro; il peperoncino tagliuzzato, soffriggere a fuoco lento per due minuti. Aggiungere i carciofi precedentemente puliti e tagliati a lamelle non troppo fini, il prezzemolo finemente tritato e cuocer per altri quattro minuti rimestando continuamente. A questo punto unire le favette, mischiando bene gli ingredienti cuocere per due minuti e aggiungere le seppioline tagliate a listelli, mescolando sempre energicamente. Quando l’acqua delle seppioline sarà completamente evaporata, bagnare con il bicchiere di vino bianco e lasciarlo evaporare a fuoco vivo, sempre mescolando. Aggiungere i pomodori tagliati a quadretti i a spicchi e un pizzico di sale . Aggiungere , se necessario ½ bicchiere di acqua o brodo e ultimare la cottura, per circa cinque minuti a fuoco dolce. Servire in piatto piano con fondo di pane carasau. Guarnire a piacere.

     

    precedente
    Fregula mantecata con paté di capra e macedonia di verdure del nostro orto
    Immagine In Evidenza
    Pagina successiva
    Orata agrumata
    precedente
    Fregula mantecata con paté di capra e macedonia di verdure del nostro orto
    Immagine In Evidenza
    Pagina successiva
    Orata agrumata

    Aggiungi Il Tuo Commento