Alla scoperta del Pane Carasau

Il pane carasau, carasatu, carasadu o anche pane ‘e fresa, è un tipico pane sardo, originario della Barbagia e diffuso in tutta la Sardegna, conosciuto con il nome italiano di carta musica per la sua caratteristica croccantezza, che ne rende rumorosa la masticazione. Le sue caratteristiche lo rendono molto funzionale al mondo agropastorale in quanto la sua facile conservazione permetteva ai pastori, che restavano a lungo distanti da casa impegnati nella cura delle greggi, di avere sempre a disposizione del pane che, opportunamente bagnato al momento del pasto, riacquistava la freschezza del pane di giornata.
Partiamo alla volta di Dorgali che sorge a 456 m. di altitudine, me che ha anche una frazione marina: Cala Gonone. Il mare cristallino del Golfo di Orosei e le incontaminate montagne del Supramonte costituiscono il suo invidiabile patrimonio naturale. Ma Dorgali è conosciuta anche per la produzione del pane carasau con la sua piacevole croccantezza e fragranza, e non solo, qui si lavora anche il “moddizzosu”, pane di forma circolare con poca mollica dal colore dorato. Il “moddizzosu” di Dorgali presenta nell’impasto le patate che lo rendono soffice e saporito.
Continuamo il nostro viaggio diretti ad Oliena che si trova adagiato sotto il massiccio calcareo del monte Corrasi. Nel suo territorio è situato Badde Pentumas, un suggestivo canyon, e Su Gologone, una fonte di origine calcarea. Tipico del territorio di Oliena, il pane “carasau” si preparava con farina di frumento, anche se veniva prodotto anche il pane d’orzo (ogliathu) e il pane integrale (hiagliu). Con l’aggiunta di olio extravergine e di sale e con una cottura nel forno a legna il pane carasau si trasforma in pane “gucciàu” (gocciolato).
Situato nel cuore della Barbagia di Ollolai, in posizione strategica fra Nuoro ed il Gennargentu, Gavoi sorge sul fianco sud-orientale di una collina (Monte ‘e su Sennore) fronteggiata dai monti di Lodine (Pisanu Mele), fra boschi e corsi d’acqua. Anche a Gavoi il pane “carasau” accompagna i pasti e i vari insaccati pregiati della zona. A Gavoi si può anche gustare un altro pane tipico: su cohone cun fozza, un pane di patate preparato con le foglie di cavolo.

Ricette di Sardegna

Aggiungi Un Commento